cerca CERCA
Lunedì 26 Luglio 2021
Aggiornato: 06:04
Temi caldi

Suarez, Agnelli: "Juve non organizzò esame, noi estranei"

15 ottobre 2020 | 11.08
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Foto Fotogramma

"La Juventus non ha organizzato l’esame di Luis Suarez. Non sussiste nessun rischio di responsabilità per la società. La società è del tutto estranea alla vicenda dell’esame di Luis Suarez, che il giocatore ha deciso autonomamente di affrontare nonostante la Juventus avesse già comunicato a lui e pubblicamente la volontà di non tesserarlo". Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, affronta il tema Suarez rispondendo all'azionista Marco Bava in vista dell'assemblea di oggi.

"Cherubini il primo a contattare l’Università per stranieri? L’indagine è in corso e vi è il segreto istruttorio. Non vi è coinvolgimento di funzionari. Gli avvocati della Juventus sono stati ascoltati in qualità di testimoni dal procuratore di Perugia e hanno chiarito la completa estraneità di Juventus rispetto alla vicenda dell’esame di Luis Suarez. Non è stata affidata alcuna organizzazione dell’esame all’avvocato Turco", sottolinea Agnelli, che torna anche sul tema Calciopoli.

“Abbiamo nel corso degli anni esperito tutte le azioni a tutela della Società per ottenere quanto dovuto. Siamo in attesa della fissazione dei ricorsi al Tar che da ultimo abbiamo proposto avverso la decisione degli organi della giustizia sportiva e del Coni. Ogni tentativo di ottenere la riassegnazione degli scudetti sarà effettuato dalla società".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza