cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 08:56
Temi caldi

Calciopoli, no del Tar al ricorso della Juve: nessun risarcimento

06 settembre 2016 | 17.01
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Il Tar del Lazio, sez. I ter, con sentenza pubblicata in data odierna, "ha depositato le motivazioni della decisione assunta nell’udienza del 18 luglio scorso, respingendo il ricorso proposto dalla Juventus contro il Coni per ottenere il risarcimento" di circa 443 milioni "del danno subito a seguito della revoca dello scudetto e conseguente retrocessione".

La questione risale alle note vicende di 'calciopoli' che portò all’applicazione da parte del Coni di sanzioni nei confronti della Juventus ed all’attribuzione dello scudetto all'Inter. "Il Tar ha respinto la domanda risarcitoria ritenendo che l’intera vicenda fosse già stata trattata in un precedente ricorso, presentato sempre dalla Juventus nel 2006, e poi abbandonato dalla società, che preferì ricorrere al lodo arbitrale da cui tuttavia uscì sconfitta".

JUVENTUS - Dopo il no del Tar del Lazio, al club bianconero resta la possibilità del ricorso al Consiglio di Stato. Ambienti legali vicini alla Juventus spiegano che "verranno analizzate le motivazioni della decisione del Tar e valutata la possibilità di ricorrere al Consiglio di Stato per tutelare le ragioni del club".

FIGC - "C'è grande soddisfazione da parte nostra". La Figc accolto con favore la notizia del "no" del Tar. In Federcalcio attendono di leggere tutte le motivazioni ma, spiegano fonti di via Allegri, che "se la motivazione è questa il giudice ha accolto in pieno la tesi che sostenevamo".

Il Tar ha respinto la domanda di risarcimento "ritenendo che l’intera vicenda fosse già stata trattata in un precedente ricorso, presentato sempre dalla Juventus nel 2006, e poi abbandonato dalla società, che preferì ricorrere al lodo arbitrale da cui tuttavia uscì sconfitta". Per la Figc la questione è quindi formalmente chiusa. Sulla possibilità poi che la Juventus voglia andare avanti, facendo ricorso al Consiglio di Stato, la Figc fa sapere che "nelle prossime settimane saranno fatte le dovute valutazioni" e qualora invece la Juventus non dovesse fare ricorso "sarebbe interpretato in maniera positiva".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza