cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 21:00
Temi caldi

Cambi: Banca centrale svizzera difende tetto 1,20 su euro

21 febbraio 2014 | 18.59
LETTURA: 1 minuti

Mantenere il tasso di cambio a 1,20 franchi per euro resta una scelta giustificata. Lo ha sottolineato Fritz Zurbrügg, membro della direzione generale della Banca nazionale svizzera che ha definito il 'tetto' "uno strumento indispensabile", anche se non servono piu' le consistenti manovre attuate in passato.

"La BNS non è più intervenuta, da un anno a questa parte, per mantenere stabile il tasso di cambio", ha spiegato Zurbrügg in un'intervista che apparirà domani sul quotidiano "Le Temps". L'attuale livello del franco, che si muove intornoa quota 1,22 -1,23 sull'euro, resta comunque ancora troppo elevato per la Bns.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza