cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 22:21
Temi caldi

Canone Rai, Morando: "Allarme sproporzionato"

19 aprile 2016 | 14.58
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"L'allarme sul canone Rai è sproporzionato. A me non sembra che i rilievi fatti dal Consiglio di Stato siano tali da creare una difficoltà insormontabile. Secondo me ci sono ancora gli spazi per rispettare i tempi previsti. Le osservazioni critiche del Consiglio di Stato sono, infatti, ampiamente compatibili con i tempi che abbiamo fissato". Lo spiega all'Adnkronos il viceministro dell'Economia, Enrico Morando, a proposito dello stop del Consiglio di Stato sul decreto ministeriale sul canone Rai deficitario, secondo l'organo di consulenza giuridico-amministrativa, di una definizione di apparecchio tv e di precise norme a tutela della privacy necessarie in considerazione della mole di dati che si scambieranno gli enti coinvolti, vale a dire Anagrafe tributaria, Autorità per l'energia elettrica, Acquirente unico, ministero dell'Interno, Comuni e società private.

"Poi - aggiunge Morando - se proprio dovesse essere necessario rinviare di un mese, allora si rinvierà di un mese, ma secondo me i tempi per evitarlo ci sono".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza