cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 20:41
Temi caldi

Lavoro: Carcassi (Fondimpresa), da fondi modello efficace per politiche attive

28 giugno 2016 | 14.02
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Paolo Carcassi

“I fondi interprofessionali virtuosi possono dare un contributo importante alle politiche attive del lavoro ma è essenziale non sottrarre risorse e non burocratizzare gli strumenti efficaci”. A dirlo oggi il vicepresidente di Fondimpresa, Paolo Carcassi, intervenendo al convegno Foncoop.

"Il più importante Fondo italiano -ha ricordato- 194.000 imprese aderenti con 4,8 milioni di lavoratori, 2,3 miliardi di euro già erogati per la formazione d’impresa, è pronto a mettere in gioco il proprio consolidato know how sulla formazione finalizzata all’occupabilità".

“Già in passato -ha affermato- Fondimpresa, d’intesa con il Ministero, è stato capace di avviare percorsi di riconversione per lavoratori in mobilità basati sul dialogo sociale nel territorio, con risultati che dovrebbero essere presi, oggi, a modello se si ha l’obiettivo di far crescere il lavoro”.

Con 50 milioni di euro, infatti, il Fondo di Confindustria Cgil Cisl e Uil ha finanziato formazione mirata per oltre 7.000 persone che hanno poi trovato, per il 55%, una nuova occupazione.

“Il segreto del successo della formazione finanziata da Fondimpresa -ha spiegato Carcassi- sta nella pratica concreta della bilateralità e nella flessibilità degli strumenti, che consentono di affrontare positivamente le criticità quanto di promuovere lo sviluppo".

"Se si vogliono mantenere -ha chiarito- questi risultati e magari anche estenderli è determinante non sottrarre risorse alla formazione, come si sta facendo oggi per 120 milioni all’anno e -ha detto riferendosi alla nascente Rete dei servizi per l’occupazione- valorizzare il ruolo dei Fondi con una regolamentazione che non ne comprometta l’efficacia, con certezze di regolarità e trasparenza e tempistiche non incompatibili coi moderni fabbisogni”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza