cerca CERCA
Sabato 06 Marzo 2021
Aggiornato: 21:41
Temi caldi

Carla Bruni: "Il Premio Dalida è un onore immenso, la adoravo"

22 agosto 2019 | 15.28
LETTURA: 3 minuti

Catanzaro, 22 ago. (Adnkronos)

"Per me ricevere il Premio Dalida è un onore immenso. Io ho sempre adorato Dalida. Adoravo la sua voce, adoravo il suo viso, adoravo le sue canzoni e adoravo anche la sua malinconia". Così Carla Bruni in un videomessaggio inviato agli organizzatori ha accolto la consegna del Premio Dalida. Il premio è stato consegnato ieri sera a Serrastretta, il paese in provincia di Catanzaro dove nacquero i genitori di Dalida. Ed è stato ritirato da Cristiano Malgioglio, ospite del premio insieme a Barbara D'Urso, perché l'ex première dame di Francia era impossibilitata ad essere presente.

"Per me - ha ribadito Carla Bruni nel videomessaggio - è un onore straordinario ricevere questo premio, perché per Dalida è sempre stata un'artista unica e una donna unica. Volevo salutarvi tutti, ringraziarvi tutti e ringraziare te, Cristiano - ha detto l'ex top model, da diversi anni anche cantante - per la tua gentilezza e la tua generosità. Vorrei salutare tutti i nostri amici calabresi, vorrei salutare tutti gli abitanti del villaggio di Serrastretta e augurarvi una serata meravigliosa. Sono sicura che questo festival omaggio a Dalida sarà un grande successo e vi mando un bacio a tutti", ha concluso Carla Bruni.

Il Premio Dalida, appena istituito dalla Regione Calabria, è stato consegnato dal presidente della Regione Mario Oliviero, che nell'occasione ha anche parlato del progetto 'Auditorium-Teatro Dalida', una struttura finanziata dalla Regione, i cui lavori di realizzazione sono già in corso, destinata a diventare spazio multifuzionale per esposizioni e manifestazioni per la musica, le arti visive e lo spettacolo in genere. “Questa occasione straordinaria - ha detto Oliverio nel corso del suo intervento nella serata condotta da Francesco Occhiuzzi - conferma la bontà del progetto che abbiamo sostenuto. Un progetto che servirà non solo a valorizzare il bellissimo borgo che è Serrastretta e a far conoscere la grande artista che è Dalida alle nuove generazioni ma anche, attraverso lei, a proiettare la nostra terra nel mondo. Il premio a Carla Bruni ha anche questo significato”. Per l'assegnazione del premio a Carla Bruni determinante è stato il ruolo di Malgioglio. "Ho voluto fortemente che il premio fosse assegnato a una star internazionale e conosciuta in tutto il mondo di cui ammiro molto i testi, che Dalida avrebbe potuto interpretare in maniera straordinaria", ha detto Malgioglio.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza