cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 08:01

Carmen Di Pietro positiva al Coronavirus: ''Terrorizzata per mia madre di 75 anni''

13 gennaio 2021 | 11.57
LETTURA: 2 minuti

''Anche mio figlio di 19 anni ha il Covid 19, negativa solo mia figlia''

alternate text
Roma, 13 gen. (Adnkronos)

(di Alisa Toaff)

''Sono positiva al Covid 19 da una settimana. Per ora ho solo un po' di affanno e non sento né gli odori né i sapori ma sono terrorizzata per mia madre che ha 75 anni. Non mi perdonerò mai il fatto di averla involontariamente infettata''. Così Carmen Di Pietro all'Adnkronos racconta di essere positiva al Coronavirus da una settimana e che o ra si trova in quarantena domiciliare assieme alla madre di 75 anni che era venuta da Salerno a Roma a trovarla per le feste e al figlio di 19 anni, anche lui positivo al tampone. "Mia madre -racconta ancora la showgirl- respira con un po' con affanno ma la teniamo sotto controllo col saturimetro. Ho sempre paura che la situazione possa precipitare. Mi sento in colpa, sento molta rabbia verso me stessa per averle detto di venire qui'', e lancia un appello: "Mi raccomando, se avete i genitori autonomi stategli lontano altrimenti rischiate di infettarli!''.

Su come si sia accorta di aver contratto il Covid 19 la Di Pietro continua: "Improvvisamente mi è venuto un dolore fortissimo alla gamba, tipo sciatic a, così ho chiamato il mio medico che mi ha chiesto come stavano gli altri membri della mia famiglia. Mio figlio di 19 anni, Alessandro, aveva 38 di febbre così siamo andati alla Asl a fare il tampone e siamo risultati tutti positivi. Ora siamo tutti in casa, ognuno nella sua stanza. Mio figlio sta abbastanza bene, l'unica negativa è mia figlia di 12 anni che è isolata nella sua stanza ed è molto abbattuta''. La showgirl dice non avere idea di come si sia presa il Coronavirus: "Sono sempre stata attentissima, non so, magari senza accorgermene mi sono levata la mascherina in modo sbagliato o mi sono toccata gli occhi. Non lo so! Per questo dobbiamo stare attentissimi e non abbassare mai la guardia. Lunedì faremo di nuovo il tampone, speriamo di uscire presto da questo incubo'', conclude.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza