cerca CERCA
Martedì 18 Gennaio 2022
Aggiornato: 04:56
Temi caldi

Tv

Carolina Rey da Rai Gulp al Natale di Rai1, sognando Sanremo

18 dicembre 2015 | 11.03
LETTURA: 5 minuti

alternate text
La conduttrice Carolina Rey

Carolina Rey, uno dei volti più noti della tv dei Ragazzi della Rai, fa il suo debutto su Rai1, il giorno della Vigilia di Natale: "Una bella soddisfazione sotto l'albero", dice Carolina, che a 24 anni, vanta già cinque anni di esperienza di conduzioni su Rai Gulp, iniziata con la guida del tg dei Ragazzi e proseguita con un talk show, un programma di cucina e uno di sport. "Il 24 dicembre dalle 15.10 - spiega (GUARDA LA VIDEOINTERVISTA A CAROLINA REY)- saremo in onda sulla rete ammiraglia con lo speciale dello 'Zecchino d'Oro' che si intitola 'L'attesa'. A condurlo ci saremo io Flavio Montrucchio, Gianni Ippoliti e la mia collega di Rai Ragazzi Carolina Benvenga".

"Il debutto su Rai1 mi gratifica e mi riempie di orgoglio. Per me è un grande onore e insieme una grande responsabilità. Per una ragazza di 24 anni arrivare su Rai1 con un programma storico come lo 'Zecchino d'oro' il giorno della Vigilia di Natale è una grandissima soddisfazione", sottolinea all'AdnKronos.

Carolina, che lavora su Rai Gulp, l'emittente dedicata ai ragazzi dagli 8 ai 14 anni, si dice d'accordo con l'eliminazione della pubblicità dalla rete Rai che guarda al pubblico dei bambini più piccoli. "Sono assolutamente d'accordo con la decisione della Rai di togliere la pubblicità dalla rete di Rai ragazzi dedicata ai telespettatori più piccolini, Rai Yoyo. Il target di questa rete va dai 3 agli 8 anni e ci sono degli studi che dimostrano che fino ai 6 anni i bambini non riescono a scindere il prodotto editoriale dal prodotto commerciale. Quindi la trovo una scelta molto corretta e a tutela della salute dei ragazzi", dice Carolina, che ha avuto anche la soddisfazione di essere premiata dal Moige per 'Versus', il programma sportivo dedicato ai giovani e alle loro famiglie che divulga i valori sportivi e promuove tutti gli sport, anche quelli considerati minori, in vista delle Olimpiadi di Rio.

Carolina, che è "felicissima di lavorare per la tv dei ragazzi", spera che quello della Vigilia di Natale non resti un caso isolato ("mi piacerebbe avere altre opportunità come questa") e confessa che il suo sogno nel cassetto è il Festival di Sanremo: "Se avessi la bacchetta magica mi prorietterei sul palco del Teatro Ariston di Sanremo, perché amo molto anche la musica. Sono una musicista mancata. Prima di iniziare la carriera da conduttrice ho studiato canto. Sanremo credo che sia l'apice della carriera di un conduttore e anche un grande programma musicale, quindi mi piacerebbe un giorno poterlo conduttore e anche scegliere il cast degli artisti che canteranno sul palco".

La giovane conduttrice si professa grande estimatrice di Carlo Conti e del suo Sanremo: "L'anno scorso mi è piaciuto moltissimo, nel suo essere minimalista, tradizionale ed educato. Conti è un gran signore nella vita e questo si vede anche sul palco. Quest'anno sono sicura che farà altrettanto bene", dice la conduttrice prima di lanciare un appello, tra il serio e il faceto, al conduttore di Sanremo 2016: "Caro Carlo, so che stai ancora cercando chi ti affiancherà sul palco e quindi eccomi qui: scegli me!", conclude con un gran sorriso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza