cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 12:15
Temi caldi

Cartelle esattoriali, stop fino al 30 aprile: ecco quando si paga

26 marzo 2021 | 17.10
LETTURA: 1 minuti

Prorogato il termine di sospensione dei versamenti che dovranno essere effettuati entro il 31 maggio

alternate text
(Fotogramma)

E' stato prorogato al 30 aprile 2021 il termine di sospensione dei versamenti di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di accertamento esecutivo, avvisi di addebito Inps, la cui scadenza ricade nel periodo tra l’8 marzo 2020 e il 30 aprile 2021. I pagamenti degli atti sospesi dovranno essere effettuati entro il mese successivo alla fine del periodo di sospensione, e quindi entro il 31 maggio 2021. A indicarlo l'Agenzia delle Entrate-Riscossione nelle Faq relative alle ultime novità introdotte dal decreto sostegni.

Oltre alla proroga della sospensione delle attività di riscossione coattiva fino al 30 aprile, tra le misure fiscali previste nel decreto sostegni ci sono anche la cancellazione delle cartelle esattoriali fino a 5.000 euro del periodo 2000-2010 per i soggetti con reddito inferiore a 30.000 euro e la definizione agevolata degli avvisi bonari sui periodi di imposta 2017 e 2018 per i soggetti che hanno subito un calo del volume d’affari del 30% rispetto al 2019.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza