cerca CERCA
Domenica 27 Novembre 2022
Aggiornato: 13:22
Temi caldi

CasaPound sabato manifesta ad Augusta: "Italia non è un campo profughi"

17 agosto 2022 | 17.42
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Dopo Porto Empedocle e Pozzallo, CasaPound torna in piazza "contro immigrazione clandestina e Ong": la manifestazione sarà sabato 20, alle 18.30, presso Porta Spagnola, ad Augusta, “un luogo simbolo". "Augusta - si legge in una nota del movimento - è una delle città italiane con più numero di sbarchi e qui si trova anche il Monumento ai Caduti del mare che custodisce una lastra del regio sommergibile Scirè, affondato il 10 agosto del 1942 da una corvetta inglese, e passato alla storia per aver trasportato i siluri a lenta corsa impiegati nell’impresa di Alessandria. Un monumento, dunque, che rappresenta il sacro, l’eroismo di tanti italiani che si contrappone oggi all’ignobile presenza delle ong, che favoriscono e incentivano lo sbarco quotidiano di clandestini. La nostra vuole essere una denuncia costante contro chi ha deciso di lucrare sulla tratta di essere umani e remare contro la nostra Nazione. Contro tutti quei politici che ad oggi, nonostante tante parole, non sono mai scesi concretamente in campo per contrastare una situazione ormai inaccettabile”.

E non va dimenticato il pesante ruolo, in tutto questo dell’Unione Europea. “E’ vergognosa la recente sentenza della Corte di Giustizia Ue che stabilisce come le navi Ong 'non possano essere sottoposte a fermi amministrativi se non davanti ad un caso di evidente pericolo per la sicurezza, la salute o l’ambiente' dell'Unione Europea – conclude la nota -Chiara l’intenzione dell’Ue, far diventare l'Italia un campo profughi a cielo aperto. Noi non ci stiamo e con questa manifestazione abbiamo intenzione di ribadirlo con ancora più forza".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza