cerca CERCA
Domenica 23 Gennaio 2022
Aggiornato: 19:43
Temi caldi

Caso Consip, Bossi: "Segnale politico, il sistema ha paura di Renzi"

07 marzo 2017 | 15.17
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma)

"Mi sembra che questa inchiesta rientri nella crisi finale di Matteo Renzi. Il sistema non vuole il ritorno di Matteo Renzi perché tutto quello che tocca crolla, diventa negativo. Quello che è stato dato a Renzi è un segnale politico inequivocabile". Lo dice Umberto Bossi a Radio Radicale.

"Su questa inchiesta - prosegue Bossi parlando del caso Consip - ho qualche dubbio. In politica ci sono spesso segnali inviati dalla magistratura alla politica. Renzi ha perso il referendum costituzionale e lasciato Palazzo Chigi, ma è ancora presente sulla scena politica".

Per l'ex capo del Carroccio, "Renzi fa in qualche modo paura al sistema. Basti pensare che nell’ultimo anno sono fallite 100mila imprese. In nessuna economia industrializzata è capitato un disastro del genere. Il ritorno di Renzi è visto con timore, come se fosse fumo negli occhi. E il sistema gli dice: 'stai alla larga'".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza