cerca CERCA
Martedì 07 Dicembre 2021
Aggiornato: 09:17
Temi caldi

Caso Denise, forse oggi la sentenza d'appello. Piera Maggio: "Spero che stavolta sia fatta giustizia"

02 ottobre 2015 | 12.13
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto AdnKronos)

"Spero che stavolta venga fatta giustizia... Io sono fiduciosa". Lo ha detto all'Adnkronos Piera Maggio, la madre di Denise Pipitone, la bimba di 4 anni scomparsa da casa il primo settembre di undici anni fa, prima dell'inizio dell'ultima udienza del processo d'appello a carico di Jessica Pulizzi, accusata di sequestro di persona.

Oggi i giudici potrebbero entrare in camera di consiglio per emettere la sentenza. La procura generale ha chiesto la pena a quindici anni di carcere. "Ci aspettiamo che emerga la verità - dice ancora Piera Maggio- Non so cosa pensare. Gli elementi ci sono tutti per condannare la Pulizzi". L'imputata e' la figlia del padre naturale di Denise Pipitone. "Nelle udienza sono emerse le responsabilità dell'imputata - dice - speriamo che venga fatta giustizia". In primo grado Jessica Pulizzi venne assolta dal Tribunale di Marsala (Trapani).

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza