cerca CERCA
Martedì 03 Agosto 2021
Aggiornato: 15:20
Temi caldi

Caso Franceschi: al via processo domani in Francia

16 settembre 2014 | 13.25
LETTURA: 2 minuti

Si apre domani mattina in Francia, al Tribunale correzionale di Grasse, il processo sulla morte di Daniele Franceschi, il 36enne di Viareggio (Lucca) deceduto in circostanze non chiare nel carcere di Grasse il 25 agosto 2010. La madre di Daniele, Cira Antignano, partirà nel pomeriggio, accompagnata da alcuni familiari, che si sono costituiti parte civile, e dagli avvocati Aldo Lasagna e Maria Grazia Menozzi.

Imputati con l'accusa di omicidio colposo un medico e due infermiere del carcere di Grasse: rischiano fino a 5 anni di carcere. Inoltre, a titolo amministrativo e civile, saranno chiamati a rispondere i vertici dell'ospedale di Grasse. Nelle udienze, calendarizzate domani e dopodomani, saranno ascoltati i testi. Tra questi, verranno sentiti anche i due esperti francesi che avevano redatto la 'super perizia' che sosteneva la tesi della negligenza sanitaria come causa principale della morte del 36enne.

In occasione del processo, la mamma di Daniele, che dovrebbe essere ascoltata come parte offesa, tornerà a chiedere la restituizione degli organi prelevati dalla salma del figlio durante l'autopsia eseguita Oltralpe.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza