cerca CERCA
Giovedì 29 Settembre 2022
Aggiornato: 03:01
Temi caldi

Caso Mangiapelo, domani il processo per la morte di Federica. Ex fidanzato unico indagato

16 luglio 2015 | 16.29
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Da Facebook)

Si svolgerà domani mattina a Civitavecchia, a porte chiuse secondo le forme del giudizio abbreviato, la prima udienza del processo per la morte di Federica Mangiapelo, la giovane di Anguillara Sabazia (Roma) trovata senza vita il 1° novembre 2012 lungo la spiaggia di Vigna di Valle, sul lago di Bracciano.

Unico indagato è Marco Di Muro, ex fidanzato della ragazza. La richiesta di rito abbreviato era stata avanzata al Gip dai legali del giovane. "E' un passo importante - dice all'Adnkronos Luigi Mangiapelo, padre della ragazza trovata morta sulle rive del lago - finalmente si arriva davanti a un giudice. Siamo da tanto tempo in attesa che si metta un punto fermo su questa vicenda".

"Anche perché - rileva Massimo Mangiapelo, zio della giovane - ormai sono passati due anni e mezzo dai fatti. E' tempo che ci sia una pronuncia e che si arrivi a stabilire una verità giudiziaria su quanto accaduto". Massimo Mangiapelo è autore di 'Federica, la ragazza del lago' (Bonfirraro editore), libro che sta presentando in varie città d'Italia e in cui ripercorre le tappe della vicenda.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza