cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 13:17
Temi caldi

Caso maro': Alemanno, soddisfatti solo quando torneranno in Italia

28 marzo 2014 | 14.15
LETTURA: 1 minuti

''L'accoglimento da parte della Corte suprema indiana del ricorso dei Marò contro l'utilizzo della polizia Nia antiterrorismo è una notizia che accogliamo positivamente, ma che non possiamo considerare una vittoria. Lo dichiara in una nota Gianni Alemanno, membro dell'Ufficio di Presidenza di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale.

"A causa di lungaggini burocratiche - prosegue - ripetuti rinvii e incapacità di gestire la situazione da parte dei governi italiani che si sono succeduti, sono passati più di due anni dall'inizio della detenzione di Massimiliano Latorre e salvatore Girone".

"Oggi il processo viene per l'ennesima volta sospeso e la prossima udienza è stata fissata tra quattro settimane Continuiamo, quindi, ad attendere con impazienza la conclusione di questa incredibile vicenda e ci potremmo dire soddisfatti solo nel momento in cui i nostri due Marò torneranno in Italia ad abbracciare le proprie famiglie'', conclude Alemanno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza