cerca CERCA
Domenica 05 Dicembre 2021
Aggiornato: 09:31
Temi caldi

Caso maro': compagna Latorre, ci mettiamo la faccia perche' non si dimentichi

14 giugno 2014 | 17.49
LETTURA: 2 minuti

Roma, 14 giu. (Adnkronos) "Sono passati sette mesi dall'ultima volta che siamo scesi in piazza. Noi non demordiamo, non molleremo mai fino a quando non saranno qui in Patria". Lo afferma la compagna di Massimiliano Latorre, Paola Moschetti, organizzatrice della manifestazione in solidarieta' dei due fucilieri di Marina trattenuti in India. "Saremo sempre qui a dire che li aspettiamo e che devono prevalere verita' e giustizia.

Ho sentito questa mattina Massimiliano, l'umore e' sempre buono, lui e' forte e determinato - ha aggiunto Moschetti -. Mi ha detto "speriamo che non piova". Noi siamo qui, ci mettiamo la faccia ogni giorno perche' non si dimentichi questa situazione".

"Le dichiarazioni del governo sono ben note, si sa che non e' un cammino facile e non di breve durata, attendiamo fiduciosi. Massimiliano e Salvatore non hanno mai perso la forza. Il loro comportamento é esemplare. Il nostro appello e' non dimenticare mai questa situazione, rispettare i diritti umani e internazionali. Abbiamo grande fiducia - prosegue Moschetti - nel governo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza