cerca CERCA
Mercoledì 01 Dicembre 2021
Aggiornato: 12:35
Temi caldi

Caso Scajola: Frattini su scorta Biagi, penso si arrivera' a responsabili

10 giugno 2014 | 13.52
LETTURA: 2 minuti

"Io penso e spero che grazie alle nostre testimonianze, grazie alla determinazione che vedo nella Procura, si riuscirà ad andare oltre quella triste archiviazione di oltre 10 anni fa e a trovare i responsabili". È quanto ha detto Franco Frattini, che all'epoca dell'omicidio di Marco Biagi era ministro della Funzione pubblica con delega ai servizi segreti, lasciando la procura di Bologna dove è stato sentito dai Pm per circa 3 ore, in qualità di persona informata sui fatti, nell'ambito dell'inchiesta sulla mancata scorta al giuslavorista che fu ucciso a Bologna nel 2002 dalle Nuove Br.

L'inchiesta bis, infatti, giunge in seguito a quella per cooperazione colposa in omicidio, ipotizzata e poi archiviata nel 2003, dallo stesso pm Antonello Gustapane titolare dell'attuale fascicolo, cui fa riferimento Frattini.

"Sono convinto - ha aggiunto Frattini - che grazie a questi contributi, tra cui il mio, e alla forte determinazione della magistratura si potrà forse dare una luce di verità a questa vicenda". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza