cerca CERCA
Sabato 22 Gennaio 2022
Aggiornato: 19:51
Temi caldi

Caso Scajola: legale moglie Matacena, a Nizza per 24 ore non sento cliente da giovedi'

11 maggio 2014 | 16.45
LETTURA: 2 minuti

"La signora Matacena e' stata presa in consegna dalla gendarmeria francese a Nizza circa una ora fa. Lei era proveniente da fuori Europa, era di passaggio dalla città francese, avrebbe poi dovuto prendere un volo per Roma e quindi per Reggio Calabria. A Nizza c'è anche un funzionario della Dda di Reggio Calabria presentatosi alle autorità francesi. La signora, secondo prassi, passerà 24 ore in Francia dopodiché tornerà in Italia". Lo afferma all'Adnkronos l'avvocato Bonaventura Candido, legale di Chiara Rizzo, moglie dell'ex deputato Amedeo Matacena, destinataria, con l'ex ministro Claudio Scajola e altre persone, di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nell'ambito dell'operazione 'Breakfast'.

"Non sento la nostra assistita da giovedì. Oggi -ha aggiunto- non ci ho parlato per due motivi: in primis perché le autorità francesi non mi hanno ancora informato di nulla. E'stata la figlia - racconta il legale Candido- che vive a Montecarlo ad avermi chiamato. Lei, a sua volta, era stata informata dalla gendarmeria francese. Neanche la figlia della signora Matacena ha dunque potuto parlare con sua madre".

"L'ordinanza di custodia cautelare - continua l'avvocato Candido- prevede un divieto di colloquio con il difensore per 5 giorni dal momento dell'esecuzione". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza