cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 03:54
Temi caldi

Caso Yara, dimessa la gemella di Bossetti. Ieri era stata aggredita da sconosciuti

18 settembre 2014 | 14.04
LETTURA: 2 minuti

La sorella del presunto omicida della ginnasta di Brembate è stata presa a calci e pugni fino a farle perdere conoscenza nel garage del condominio dove abitano i genitori. L'avvocato: "E' la terza volta che succede. Presenteremo una denuncia contro ignoti"

alternate text

E' stata dimessa dall'ospedale Letizia Laura Bossetti, sorella di Massimo Bossetti, indagato per l'omicidio di Yara Gambirasio. Ieri era stata aggredita e picchiata da sconosciuti fino a farle perdere conoscenza nel garage del condominio dove abitano i genitori. La donna era stata portata al pronto soccorso di Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo.

"Questa -dice Benedetto Bonomo, avvocato della vittima- è la terza aggressione che subisce. Letizia Bossetti non conosceva i suoi assalitori quindi - conclude l'avvocato - presenteremo una denuncia contro ignoti. L'hanno presa a calci e pugni - sottolinea - ed è svenuta, ma non è in condizioni gravi. Ha passato il pomeriggio in pronto soccorso, ora però è stata dimessa".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza