cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:21
Temi caldi

Cassa integrazione, domande per anticipo a Inps

18 giugno 2020 | 11.01
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Via alle domande per la cassa integrazione in deroga con pagamento diretto dell'Inps con anticipo del 40% delle somme. "Il c.d. Decreto Rilancio ha introdotto la possibilità che l’INPS anticipi ai lavoratori destinatari di trattamenti di cassa integrazione ordinaria, in deroga e di assegno ordinario, entro 15 giorni dalla presentazione della domanda a pagamento diretto, una somma pari al 40 per cento delle ore autorizzate per l’intero periodo", si legge sul sito dell'istituto.

"Questa possibilità è riconosciuta per tutte le domande di CIGO e Assegno Ordinario dei fondi di solidarietà presentate a decorrere dal 18 giugno e per le domande di cassa integrazione in deroga che saranno presentate direttamente all’INPS. A tal fine, il datore di lavoro, in fase di presentazione della domanda, deve trasmettere tutti i dati necessari per consentire il calcolo e l’erogazione del suddetto anticipo", si legge ancora.

In questa pagina sono pubblicati i tracciati con le informazioni che dovranno essere trasmesse al momento della presentazione domanda di CIGO, CIGD o di Assegno ordinario a pagamento diretto, in aggiunta a quelle normalmente richieste.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza