cerca CERCA
Sabato 02 Luglio 2022
Aggiornato: 20:15
Temi caldi

Farnesina: tesori d'arte di otto ambasciate riuniti in un catalogo

01 febbraio 2016 | 13.33
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Arazzo del XVI secolo. Ambasciata d'Italia a Berlino

Dagli arazzi all'ambasciata di Berlino al teatro siciliano della sede di Parigi, fino alla collezione di palazzo Metternich a Vienna le ambasciate italiane sono ricche di opere d'arte. Per valorizzare questo patrimonio che, attraverso incontri diplomatici ed eventi culturali, rappresenta una vetrina dell'Italia all'estero, i ministeri degli Esteri e dei Beni e le Attività Culturali hanno promosso la catalogazione di tutte le opere in otto delle più belle ambasciate italiane in Europa: Berlino, Dublino, Lisbona, Londra, Parigi, Praga, Stoccolma e Vienna. Frutto di un attento lavoro scientifico, il censimento di questi tesori - 1280 opere d'arte - appare ora riunito in un libro presentato oggi al Mibac.

Queste ambasciate sono "uno specchio dell'Italia, la cui bellezza anticipa e comunica la bellezza dell'Italia", ha detto il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni, presentando l'iniziativa assieme al collega dei Beni e le Attività Culturali Dario Franceschini. Ed il catalogo - che verrà presto accompagnato dalla possibilità di effettuare una visita virtuale delle otto ambasciate - è solo un primo passo. Il progetto, sostenuto dalla società Arcus dell'ex ambasciatore Ludovico Ortona, potrebbe presto allargarsi ad altre sedi, anche fuori dall'Europa, come quella di Brasilia, realizzata da Pier Luigi Nervi. Ricco di dati sui palazzi storici che ospitano le sedi diplomatiche italiane, il catalogo di busti antichi, arredi, quadri e arazzi è stato coordinato da Paola Mangia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza