cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 14:10
Temi caldi

Catania, 27enne uccisa con colpo pistola al volto: nessuna ipotesi esclusa

11 dicembre 2021 | 10.10
LETTURA: 1 minuti

Ascoltati tutta la notte amici e familiari per cercare di ricostruire le ultime ore di vita e le frequentazioni di ‘Jenny’ e per risalire al movente di quello che al momento resta un ‘giallo’

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Sgomento a Misterbianco, nel catanese, all’indomani della serata di sangue dove una donna di 27 anni, Giovanna Cantarero, da tutti conosciuta come ‘Jenny’, è stata uccisa con un colpo di pistola al volto. E' accaduto ieri sera, poco dopo le 21.30, in un panificio-pasticceria di via Alfredo Nobel all’angolo con via Allende, alla periferia del centro abitato tra i quartieri Montepalma e Lineri, al termine del turno di lavoro. Dolore e strazio fino a tarda notte sotto la pioggia, con familiari e amici arrivati sul posto.

La vittima lascia una figlia piccola di appena due anni.

Sono i carabinieri e uomini del reparto Sis che indagano sul grave fatto di sangue. Tutta la notte sono stati ascoltati amici e familiari della vittima ed ricostruire le ultime ore di vita e le frequentazioni di ‘Jenny’ per risalire al movente di quello che al momento resta un ‘giallo’. I militari dell’Arma, coordinato dalla Procura etnea, al momento non escludono alcuna ipotesi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza