cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 11:56
Temi caldi

Cattura Amri, questore Milano: "Sembra assurdo ma controllo casuale"

23 dicembre 2016 | 14.27
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)

"So che sembra assurdo che un terrorista sia stato trovato casualmente" ma "l'operazione è frutto delle attività di controllo straordinario del territorio su cui noi insistiamo molto". Così il questore di Milano, Antonio De Iesu, a poche ore dalla sparatoria a Sesto San Giovanni in cui è rimasto ucciso Anis Amri, il tunisino sospettato della strage di Berlino . "I due operatori avevano deciso semplicemente di controllare un extracomunitario magrebino con accento straniero", ha aggiunto De Iesu.

Il questore ha sottolineato il suo "rispetto per la vita umana", dal momento che è morta una persona, ma "questa operazione di controllo del territorio ha degli effetti in termini di deterrenza". Anis Amri, infatti, era "una scheggia impazzita, pericolosissima", che se fosse stata lasciata libera di agire, "avrebbe continuato a fare attentati con perdita di vite". L'operazione "ha dato atto dell'efficacia dei controlli sul territorio" e un "grande merito" va quindi a coloro che "operano in volante notte e giorno per cercare di dare condizioni di sicurezza a cittadini".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza