cerca CERCA
Lunedì 08 Agosto 2022
Aggiornato: 20:54
Temi caldi

Stati Uniti

Causa da 5 milioni a Starbucks: "Troppo ghiaccio nel bicchiere"

03 maggio 2016 | 12.25
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Afp) - AFP

Troppo ghiaccio nel bicchiere: con questa motivazione, una cliente ha fatto causa a Starbucks per 5 milioni di dollari. Stacy Pincus, di Chicago, sostiene che il colosso della caffetteria bari sull'effettivo contenuto dei bicchieri: troppo ghiaccio e poca bevanda, contrariamente a quanto pubblicizzato. "Starbucks reclamizza sui suoi menù la misura dei suoi bicchieri da Cold Drink e non la quantità di bevanda che il cliente riceve quando effettua l'acquisto", afferma la querelante. Secondo la signora Pincus, il 'Venti' dovrebbe contenere 24 once di bevanda. Invece, ne conterrebbe solo 14 e il resto sarebbe ghiaccio. Starbucks, in base alla posizione espressa dalla portavoce Jamie Riley e riferita dalla Cnn, ritiene che la causa sia infondata. "I nostri clienti capiscono e si aspettano che il ghiaccio sia un ingrediente essenziale di ogni bevanda ghiacciata. Se il cliente non è soddisfatto per la preparazione del prodotto, saremo lieti di rifarlo", ha affermato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza