cerca CERCA
Mercoledì 23 Giugno 2021
Aggiornato: 02:37
Temi caldi

Ceccardi prevale a Stazzema, terra dell'Anagrafe Antifascista

22 settembre 2020 | 18.35
LETTURA: 1 minuti

L'europarlamentare della Lega conquista il 52,19%, Giani si ferma al 35,29%

alternate text
Fotogramma /Ipa

A Stazzema (Lucca) ha prevalso nettamente la candidata del centrodestra Susanna Ceccardi. Nel comune che fu teatro dell'efferata strage nazista di Sant'Anna del 12 agosto 1944, dove furono uccisi 560 civili, e in cui di recente è nata l'Anagrafe Antifascista, l'europarlamentare della Lega ha registrato un successo personale con il 52,19% delle preferenze. Eugenio Giani, trionfatore alle Regionali, qui si è dovuto accontentare del 35,29%. A Stazzema, con un amministrazione comunale a guida centrosinistra che sottolinea continuamente le distanze con il leader leghista Matteo Salvini, la Lega è ora il primo partito con il 29,65%, seguita dal Pd con il 23,14%. Terzo partito è Fratelli d'Italia al 13,94%.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza