cerca CERCA
Lunedì 17 Maggio 2021
Aggiornato: 23:53
Temi caldi

Centrodestra, summit leader: "Stop distinguo, opposizione funziona se compatta"

10 dicembre 2020 | 14.51
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Fotogramma

Ok l'unità, ma il voto sul Mes, con particelle del centrodestra che non hanno votato come la coalizione, hanno fatto emergere alcune frizioni. Matteo Salvini e Giorgia Meloni lo avrebbero detto a "chiare lettere ai 'piccoli' del centrodestra" presenti al vertice allargato di oggi fortemente voluto dal leader della Lega. "Così iniziamo male, l'opposizione funziona solo se siamo uniti", avrebbero sottolineato Salvini e Meloni secondo quanto si apprende, con Silvio Berlusconi che avrebbe confermato ''il totale sostegno di Forza Italia", tanto che Antonio Tajani avrebbe assicurato che tra gli azzurri le defezioni sono state "limitate ed eccezionali".

Tra i presenti al summit in collegamento o dal vivo, anche Giovanni Toti, Quagliariello, Lorenzo Cesa e Maurizio Lupi che avrebbero ringraziato Salvini ''per aver organizzato il vertice".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza