cerca CERCA
Domenica 04 Dicembre 2022
Aggiornato: 09:19
Temi caldi

Champions, Chelsea-Milan 3-0: crollo rossonero

05 ottobre 2022 | 22.55
LETTURA: 2 minuti

I campioni d'Italia travolti a Londra

alternate text
- (Afp)

Il Chelsea batte il Milan per 3-0 nel match valido per la terza giornata del Gruppo E di Champions League. Le due squadre sono appaiate a 4 punti nella classifica guidata a quota 5 dal Salisburgo e chiusa dalla Dinamo Zagabria con 3 punti. Milan e Chelsea si ritroveranno l'11 ottobre a Milano nella sfida in programma nella quarta giornata.

LA PARTITA - Il Milan parte con aggressività allo Stamford Bridge, ma l'avvio rossonero si rivela un fuoco di paglia. Il Chelsea conquista rapidamente terreno e prende in mano le redini del gioco. I padroni di casa si fanno vivi già al 5', con la conclusione di Mount: Tatarusanu è attento e devia il rasoterra. Il copione è chiaro: pallino ai londinesi, la formazione di Pioli prova a ripartire con le fiammate di Leao. L'equilibrio salta al 23', quando la difesa rossonera si addormenta nella mischia nata da un corner. Nessuno libera l'area, la carambola viene risolta dalla conclusione di Fofana: 1-0. I campioni d'Italia accusano il colpo e vacillano davanti alle percussioni dei blues. Il Chelsea trova il raddoppio al 33' con un dosato pallonetto di Mount, ma la rete viene annullata per fuorigioco e il Milan resta in partita.

Prima del riposo, occasione d'oro per gli ospiti: De Keteleare calcia da 5 metri, Kepa salva la porta inglese prima che Chilwell stoppi il tap-in di Krunic. Il Milan si complica ulteriormente la vita in avvio di ripresa. Altra dormita difensiva e arriva il raddoppio dei blues. Nessuno chiude su James, libero di crossare da destra. Tomori buca l'intervento, Aubameyang appoggia in rete il pallone del 2-0 al 56'.

Il Milan non c'è e il Chelsea cala il tris. Sterling innesca James, che entra in area e da destra scarica sul primo palo: Tatarusanu non abbozza nemmeno la parata, 3-0 al 62'. Il sipario cala sul match con mezz'ora d'anticipo rispetto al fischio finale. Piola svuota la panchina e dà respiro a qualche titolare, il Milan alza bandiera bianca.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza