cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 09:09
Temi caldi

Champions, Inter-Liverpool 0-2 in andata ottavi di finale

16 febbraio 2022 | 22.53
LETTURA: 3 minuti

I reds passano a Milano con i gol di Firmino e Salah

alternate text
(Afp)

L'Inter viene sconfitta 2-0 in casa dal Liverpool nell'andata degli ottavi di finale di Champions League. I reds, che giocheranno in casa il ritorno l'8 marzo, hanno un piede e mezzo nei quarti di finale. L'Inter può recriminare dopo l'ottimo primo tempo, con la clamorosa traversa colpita da Calhanoglu. Gli inglesi sfondano nel finale, sbloccando il risultato al 75'. Corner da destra, perfetto colpo di testa di Firmino che insacca sul secondo palo: 0-1. Il raddoppio arriva all'83'. Palla vagante nell'area nerazzurra, Salah calcia di sinistro e complice una deviazione beffa Handanovic: 0-2, game over e qualificazione quasi decisa.

LA PARTITA - Partono subito forte gli inglesi con Salah che cerca lo spazio per il tiro dopo uno slalom in area ma viene murato, sull'altro fronte conclusione da fuori di Lautaro a lato. Insiste la squadra di Klopp, tiro al volo di Thiago Alcantara alto di poco. Al 14' sugli sviluppi di una punizione lunga, Mané stacca di testa ma non trova la porta. Un minuto dopo occasionissima per l'Inter: Calhanoglu addomestica un cross basso e con un tiro da posizione defilata colpisce la traversa.

Al 23' è ancora Mané a impensierire la retroguardia nerazzurra, l'attaccante senegalese è autore di una rovesciata sull'esterno della rete. Ancora Liverpool, su un passaggio a centro area per Salah interviene Calhanoglu che con la punta del piede toglie la sfera all'egiziano. Ancora Liverpool, tracciante di Alexander-Arnold, alto. Sul fronte opposto Dumfries al centro per Lautaro, Konaté salva intercettando il passaggio.

Reds in pressing, dall'area piccola ci prova Jota bloccato da De Vrij. Al 40' mani tra i capelli per Skriniar che di testa su corner non trova la deviazione vincente.

Novità di formazione per il Liverpool a inizio ripresa con Firmino al posto di Diogo Jota. La prima occasione è di marca nerazzurra, un destro da fuori do Brozovic fuori misura. GRande ripartenza dell'Inter con Perisic che va sul fondo e crossa ma Lautaro non ci arriva d'un soffio. Inizio di ripresa decisamente più convinto della squadra di Inzaghi molto più pericolosa. Corre ai ripari Klopp con un triplo cambio, entrano Diaz, Henderson, e Keita per Mané, Fabinho ed Elliott. Triangolazione di Diaz con Alexander-Arnold con tocco finale del colombiano murato al momento del tiro. Tiro a giro di Luis Diaz, la conclusione dell'attaccante è sballata.

Al 70' Inzaghi getta nella mischia Alexis Sanchez per Lautaro. Subito dopo contropiede nerazzurro con Dzeko che la mette al centro per Sanchez ma Alexander-Arnold tocca in corner. Al 75' il Liverpool segna, su corner battuto da Robertson è pronto Firmino che anticipa il marcatore e trova l'angolo lontano dove Handanovic preso in controtempo non può arrivare.

La reazione nerazzurra è un tiro a giro da fuori di Perisic di poco sopra la traversa. All'83' dopo una serie di rimpalli in area interista Salah è lesto di sinistro a trafiggere dall'altezza del dischetto Handanovic per il 2-0. Nel finale entra anche Milner per Thiago Alcantara. Nell'Inter dentro Darmian, Ranocchia e Gagliardini per Dumfries, De Vrij e Vidal. Esce anche Bastoni per Dimarco. Dopo 3 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine, il Liverpool vince 2-0.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza