cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 12:43
Temi caldi

Francia

Charlie Hebdo, De Gaulle e la vignetta anti-razzismo che tira in ballo i down

09 ottobre 2015 | 15.09
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Una vignetta inguaia Charlie Hebdo. Il settimanale francese, nella cui sede 12 persone furono uccise nell'attacco terroristico dello scorso 7 gennaio, è stato criticato per aver pubblicato in copertina un'illustrazione con il generale Charles de Gaulle che tiene in braccio la deputata europea Nadine Morano, assieme alla frase: "La figlia trisomica nascosta di De Gaulle". Con chiaro riferimento a una persona affetta dalla sindrome di Down, fatto che ha scandalizzato non solo diversi esponenti politici.

La copertina è stata pubblicata dopo la polemica scoppiata in Francia nei scorsi giorni per una frase razzista attribuita alla Morano ma che lei, via Twitter, ha sottolineato di non aver pronunciato: "Non ho mai detto che i francesi sono di razza bianca. Il Paese è ricco con le sue differenze di origine, colore della pelle e cultura".

La Morano ha precisato che chi l'accusa di razzismo ha ripreso frasi decontestualizzate dell'ex presidente, da lei citate, da cui sono stati estratti "sottintesi inaccettabili che non rappresentano per niente la mia posizione", ha detto alla trasmissione 'Les 4 vérités', dopo aver ammesso di aver parlato solo di un Paese di razza bianca.

In una lettera inviata all'esponente politica da parte di un nipote del generale de Gaulle (che Nadine Morano ha pubblicato sul suo profilo Facebook) le viene offerto inoltre "sostegno davanti al linciaggio politico e mediatico di cui è stata oggetto". Nel bailamme di avvenimenti, anche la scelta di Nicolas Sarkozy di ritirare la candidatura della donna a presidente della regione Meurthe-et-Moselle.

E ancora, riferendosi alla citazione del nonno, il nipote ha scritto all'esponente che le parole dell'ex presidente de Gaulle sul tema erano chiare: 'è un bene che ci siano francesi gialli, neri e marroni... essi mostrano che la Francia è aperta a tutte le razze e che ha una vocazione universale'.

Chers amis, J'ai une certaine idée de la France, celle du Général de Gaulle. Celui qui, courageux organisa la ré...

Posted by Nadine Morano on Martedì 6 ottobre 2015

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza