cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:40
Temi caldi

Francia: Charlie Hebdo ha ricevuto 4,3 milioni di euro di doni

18 maggio 2015 | 17.27
LETTURA: 2 minuti

La somma, versata da oltre 36mila donatori di 84 diversi paesi, sarà devoluta ai familiari delle vittime. Per la ripartizione del denaro, è stato chiesto al ministro della Giustizia di nominare una commissione di saggi.

alternate text

Charlie Hebdo ha ricevuto 4,3 milioni di euro di doni dopo l'attentato del 7 gennaio che ha decimato la redazione. Lo ha reso noto un comunicato del settimanale satirico, precisando che la somma, versata da oltre 36mila donatori di 84 diversi paesi, sarà devoluta ai familiari delle vittime. Per la ripartizione del denaro, è stato chiesto al ministro della Giustizia di nominare una commissione di saggi.

I dettagli sulle donazioni ricevute sono stati diffusi dopo che negli ultimi giorni si è parlato di tensioni interne alla redazione, con i dipendenti che chiedono più trasparenza sulla gestione dei fondi. Ma il caricaturista Riss, che dirige il settimanale, getta acqua sul fuoco. E, in un'intervista a Le Monde, nega di voler licenziare la giornalista Zineb el Rhazoui, alla quale era arrivata una lettera di convocazione per "colpa grave". Dopo che la faccenda è diventata di dominio pubblico, la convocazione è stata annullata, riducendosi ad un richiamo relativo alla presenza in riunione di redazione o ai tempi di consegna degli articoli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza