cerca CERCA
Giovedì 28 Gennaio 2021
Aggiornato: 13:12

Chef Locatelli: "Castelli a gamba tesa ma dice verità"

18 luglio 2020 | 18.02
LETTURA: 1 minuti

Il ristoratore stellato da Londra: ""La viceministra forse è scocciata con gli italiani che piagnucolano"

alternate text
Londra, 18 lug. (Adnkronos)

"Mi piacerebbe non dare ragione alla viceministra Castelli ma c'è una buona quantità di verità in quello che dice. Non è un approccio gentile, è un approccio a gamba testa, ma è reale". A reagire controcorrente alle parole sui ristoratori della viceministra dell'economia e delle finanze Laura Castelli è Giorgio Locatelli, chef stellato e già giudice di MasterChef Italia, che risponde all'Adnkronos dalla sua Locanda Locatelli di Londra.

"I ristoranti - aggiunge Locatelli - sono una rappresentazione della società e ne rispecchiano anche le crisi. A Londra stiamo lavorando abbastanza bene ma i numeri non sono gli stessi ed è obbligatorio cambiare. Chi sta pagando il prezzo più alto sono i ristoranti di classe media, che lavoravano sui grandi numeri in centro, soprattutto a pranzo. Perché gli affitti sono altissimi e il pubblico decimato anche dallo smart working".

"Chi si ferma è perduto. Questo è un mestiere in continua evoluzione. In Italia tanti ristoranti sono a conduzione familiare e probabilmente questo rende più complicati i cambiamenti. In altri Paesi ci sono ristoranti stellati che si sono riconvertiti in vinerie particolari".

"Insomma, forse la ministra ha usato quelle parole perché scocciata dagli italiani che piagnucolano. Ogni tanto qualcuno che dà una sferzata serve. Così chi è capace è spronato a reinventarsi, che è da sempre una caratteristica importante di un ristoratore che vuole durare", conclude Locatelli.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza