cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 18:58
Temi caldi

Chef Rubio a Salvini: "Vigliacco, prima o poi ci vedremo faccia a faccia"

21 ottobre 2019 | 18.54
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Solo i vigliacchi senza palle come te possono scrivere impunemente con così tanta insensibilità di carcere, detenuti, manicomi e malattie mentali. Prima o poi ci incontreremo faccia a faccia e ti farò vergognare d’esistere. No Matteo Salvini, non sarà dalla D’Urso. Spregevole". E' il tweet con cui Chef Rubio si rivolge a Matteo Salvini, pubblicando anche lo screenshot di un cinguettio del leader della Lega. "E' ufficiale: bisogna riaprire i manicomi", ha scritto l'ex ministro dell'Interno commentando le ultime esternazioni dell''independent chef'.

Salvini, dice Rubio, "non ha offeso me, ma tutte le persone che soffrono ingiustamente in strutture fatiscenti, in istituti penitenziari in cui si vernicia solo il corridoio dove passa Mattarella e nel resto dei bracci si suicidano. Lui insulta la vita, insulta l’essere umano. È una m... senza fiori".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza