cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 22:03
Temi caldi

Chi era l'Unabomber di Austin

21 marzo 2018 | 16.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Afp)

Si chiamava Mark A. Conditt e aveva 23 anni. Il sospetto 'serial bomber' del sobborgo di Pflugerville a Austin si è fatto esplodere per sfuggire alla cattura. Le autorità texane stanno cercando di ricostruire il profilo e le motivazioni, di questo giovane, sospettato di aver inviato i pacchi bomba che nelle scorse settimane hanno provocato due morti e quattro feriti nella capitale del Texas.

Un giornale locale di Austin riporta alcune interviste ai vicini che descrivono Conditt, che da piccolo giocava con i loro figli, come un ragazzo tranquillo con una bella famiglia. Il giovane non era però andato a scuola, ma i genitori avevano scelto l'home-schooling fino al conseguimento del diploma superiore nel 2013, come si legge sulla sua pagina Facebook della madre che seguiva anche l'istruzione a casa degli altri 3 fratelli.

Dopo il diploma al community college, Conditt aveva iniziato a lavorare per una ditta di semiconduttori ad Austin. Dallo scorso anno vive va in una casa, sempre a Pflugerville, acquistata e ristrutturata con il padre.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza