cerca CERCA
Mercoledì 21 Aprile 2021
Aggiornato: 06:58
Temi caldi

Professioni: Chiavaroli, bene emendamento equo compenso, era obiettivo governo

15 novembre 2017 | 16.12
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Federica Chiavaroli

"Sono molto contenta di essere qui per parlare di quanto siamo riusciti ad approvare questa notte sull'equo compenso. Il testo che ha avuto il via libera è quello scritto dal ministero della Giustizia, riprendendo molto del lavoro fatto dalle commissioni Lavoro del Parlamento. Sappiamo che il testo contiene delle criticità, ma l'importante è che siamo riusciti ad affermare il principio dell'equo compenso, ed è quello che volevamo fare". Così Federica Chiavaroli, sottosegretario alla Giustizia con delega alle professioni, è intervenuta oggi alla conferenza stampa di Cup e Rpt alla Camera sull'equo compenso.

Un risultato importante, secondo Chiavaroli, "raggiunto grazie al fatto che si è remato tutti nella stessa direzione, senza divisioni".

"Ci sono altre che si potrebbero fare sul versante delle professioni fino a fine legislatura: mi auguro -conclude- che si possano fare, ma quel che è certo è che in 5 anni e con tre governi verso i professionisti c'è stata un'attenzione che è stata coronata da questo provvedimento sull'equo compenso".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza