cerca CERCA
Martedì 17 Maggio 2022
Aggiornato: 20:20
Temi caldi

Golf: Chimenti, Ryder Cup evento irrinunciabile per l'Italia

09 febbraio 2017 | 12.52
LETTURA: 2 minuti

alternate text
La Ryder Cup

"La Ryder Cup è un evento irrinunciabile per il futuro non solo del golf ma di tutto lo sport italiano. E' irrinunciabile perché è legata a un turismo ricco e importantissimo per il nostro paese. Per questo io ritengo che non si possa rinunciare e personalmente non rinuncerò mai finché non mi diranno di no". Franco Chimenti, presidente della Federgolf, parla così della Ryder Cup 2022 all'indomani della bocciatura dell'emendamento al decreto 'salva-banche' con cui il governo avrebbe dovuto garantire una fideiussione di 97 milioni come garanzia per l'organizzazione dell'evento assegnato all'Italia.

Il 26 febbraio scade il termine per presentare la fideiussione: "Chiederemo sicuramente una proroga che non può non esserci concessa, ma certo non a lungo termine. Poi -spiega Chimenti nella conferenza di oggi alla Fig- convincerò tutti gli scettici che non è un problema avere questi soldi. Servono garanzie che possano convincere gli stranieri che noi italiani, che forse suscitiamo perplessità, invece siamo persone credibili".

Il numero uno della Fig ripete più volte che "non abbiamo bisogno di questi soldi, siamo in grado di sopperire tranquillamente. Intanto questi 97 milioni già diventano 57 perché abbiamo quasi chiuso un accordo (da 40 milioni di euro con l'advisor Infront) e con altri lo faremo. Riguarda un tempo di 12 anni, che significa 8 milioni l'anno. Con questo accordo si scende a circa 4,5 milioni l'anno. A noi serve solo la garanzia, poi andiamo avanti per la nostra strada".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza