cerca CERCA
Sabato 25 Settembre 2021
Aggiornato: 23:38
Temi caldi

Chirurgia: Palermo, bimbo prematuro di 600 grammi operato al cuore (2)

15 maggio 2014 | 18.08
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos Salute) - "Una cardiopatia complessa in un neonato estremo pretermine - afferma Corsello - aggrava ulteriormente le sue condizioni cliniche generali caratterizzate dalla immaturità dei vari organi e apparati. Il trattamento tempestivo della cardiopatia si è reso necessario per garantire al meglio le possibilità di recupero e di sopravvivenza di un neonato così fragile e immaturo". Il Ccpm ha già effettuato, nei tre anni e mezzo trascorsi dalla sua nascita, nel novembre 2010, una trentina di interventi 'on site', cioè direttamente sul luogo di ricovero dei piccoli pazienti, allo scopo di evitare loro lo stress del viaggio, che potrebbe risultare estremamente rischioso e persino fatale per le loro piccole vite.

"Questo caso - dichiara la direzione del Ccpm-Bambino Gesù Taormina - rappresenta un'ulteriore testimonianza dell'alto valore raggiunto dalla collaborazione tra i medici della rete cardiologica pediatrica siciliana. L'intensificarsi del lavoro svolto in sinergia con il dipartimento del Policlinico di Palermo e con altri dipartimenti regionali, ha come obiettivo quello di migliorare la salute della popolazione pediatrica dell'Isola".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza