cerca CERCA
Giovedì 15 Aprile 2021
Aggiornato: 16:36
Temi caldi

"Ci picchia sempre", bimbo fa arrestare compagno mamma

14 luglio 2020 | 19.29
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Un 25enne è stato arrestato a Matera dalla Polizia di Stato per il reato di maltrattamenti in famiglia, ai danni della sua compagna che aggrediva verbalmente e picchiava nonostante la presenza del figlio piccolo della donna. L'uomo è stato fermato per strada, in via Rosselli, dagli agenti delle volanti e del reparto prevenzione crimine ''Campania'', giunti sul posto dopo essere stati allertati da una segnalazione per una lite in atto. La donna era fuggita di casa con il figlio dopo un'aggressione in cui, stando alla ricostruzione, il compagno l'aveva strattonata e aveva preso a calci la cesta della biancheria per poi rincorrerla per farla tornare a casa. Ai poliziotti si è rivolto il bambino.

''Ha picchiato mamma, mi ha picchiato, mi picchia sempre, siamo scappati'', sono state le sue parole. Dopo aver accompagnato in Questura sia l'uomo sia la donna, è stato ricostruito l'ultimo episodio e si sono accertati altri episodi di violenza fisica e psicologica che la donna era stata costretta a subire. Alcuni giorni fa, al culmine dell'ennesima discussione, lui le aveva sferrato pugni e calci. Completati gli accertamenti, il 25enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari a casa di suo padre.

Il gip del tribunale di Matera ha convalidato l'arresto. La donna ha fatto ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso per un trauma al ginocchio giudicato guaribile in 5 giorni. Infine è stato attivato il protocollo a sostegno delle vittime di violenza da parte della Polizia di Stato. Per maltrattamenti in famiglia e per violenze ai danni di donne, mogli o conviventi, è già il quinto arresto nel giro di due settimane a Matera e in provincia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza