cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 12:56
Temi caldi

Ciclismo: Nibali, ho vinto il Tour e domani avro' pelle d'oca

26 luglio 2014 | 18.07
LETTURA: 3 minuti

"Non è un sogno, ho vinto davvero il Tour... La giornata di domani sarà da pelle d'oca, inspiegabile". Vincenzo Nibali si appresta ad arrivare a Parigi da trionfatore. Domani, dopo la 21a e ultima tappa, il corridore siciliano della Astana sarà incoronato come vincitore del Tour de France 2014. "Quando sono venuto qui per disputare il primo Tour della mia carriera, sono rimasto stregato dall'atmosfera dell'ultima giornata, dal giro d'onore, dal tifo della gente... E' un po' tutto irreale, devo abituarmi lentamente...", dice Nibali, ai microfoni di RaiSport, dopo la cronometro Bergerac-Perigueux (54 km) chiusa al quarto posto. "Il pensiero di aver vestito la maglia gialla dalla seconda giornata fino alla fine è stato logorante, non è stato facile per niente. Ora voglio godermi questi momenti con la mia famiglia e con i miei amici", aggiunge il corridore siciliano. "Il quarto posto nella cronometro è un risultato che mi dà soddisfazione, non era una prova semplice per me visto che di salita ce n'era poco. Non vedevo l'ora di arrivare al traguardo", aggiunge. Prima del Tour, Nibali ha ricevuto dalla mamma di Marco Pantani, Tonina, la maglia gialla indossata dal Pirata. "Prima dell'inizio della corsa, ho detto: 'Se il Tour va bene, alla fine andrò a rendere omaggio a Marco'", dice.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza