cerca CERCA
Domenica 09 Maggio 2021
Aggiornato: 07:53
Temi caldi

Cida-Censis: per italiani fiducia al top in medici, poca per Pa in generale

22 aprile 2021 | 12.48
LETTURA: 1 minuti

Oltre 60% italiani percepisce che nella Pa non ci sono stati miglioramenti negli ultimi due anni

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Fiducia nelle professioni, meno nella Pa in generale. E' quello che esprimono gli italiani, come evidenziato dal 1° Rapporto Cida-Censis "Il valore dei manager per tornare a crescere nel benessere - Perché con più manager la Pa sarebbe subito pronta per la buona gestione dei fondi Ngeu e non solo” presentato questa mattina in streaming. Il 78% degli italiani ha molta o abbastanza fiducia nei medici di medicina generale, l’87% nei medici ospedalieri, l’89,6% negli infermieri, il 78,3% nelle forze dell’ordine, il 74,7% negli insegnanti e il 59,2% nei presidi

Gli italiani dunque esprimono apprezzamento per professioni che hanno giocato un ruolo decisivo nell’emergenza Covid-19. Diverso, invece, il sentiment per la Pa in generale, con il 32% che ha molto o abbastanza fiducia, il 51,8% ne ha poca, il 14,3% per niente e l’1,9% non ha una opinione precisa.

"Alla elevata fiducia nei confronti di sue figure emblematiche si contrappone la ridotta fiducia nella Pa come sistema, esito anche della percezione che non ci sono stati miglioramenti negli ultimi due anni: lo dichiara il 60,7% degli italiani (ed è il 66,6% nel Sud e Isole, il 77,3% tra gli over 65), mentre per il 28% la Pa è migliorata almeno un po’ (ed è il 32,3% nel Nord Est, il 34,3% tra i laureati) e l’11,3% è incerto", si legge nel rapporto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza