cerca CERCA
Sabato 13 Agosto 2022
Aggiornato: 15:44
Temi caldi

Cina, Salvini: "Non voglio che Italia sia colonia"

13 marzo 2019 | 11.40
LETTURA: 2 minuti

Il vicepremier: "Se si aiutano le imprese italiane sono contento, ma si valuti sicurezza nazionale"

alternate text
(Afp)

"Se si aiutano le imprese italiane a fare business e a esportare i nostri preziosi prodotti io son contento. Però ovviamente c'è da valutare la sicurezza nazionale. Non voglio che l'Italia sia una colonia di nessuno. Studiamo, lavoriamo, approfondiamo, valutiamo...". Matteo Salvini interviene così nel dibattito sulla nuova 'Via della Seta'. Il vicepremier, rispondendo ai cronisti fa quindi il punto sul memorandum d'intesa con la Cina.

"Ne stiamo parlando. Se sono preoccupato? Non sono preoccupato da niente", spiega, aggiungendo però che "la sicurezza nazionale viene prima di qualunque interesse commerciale. La protezione dei dati e della sicurezza degli italiani viene prima di qualunque altra cosa. Se si parla di business va bene, quando si parla di interesse dei cittadini e degli imprenditori italiani bisogna stare molto attenti. Però, anche su questo, ne ho parlato con il presidente Conte: si ragiona in maniera positiva".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza