cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 17:39
Temi caldi

Cinema: Roma underground in 'Le formiche della citta' morta'

08 maggio 2014 | 11.22
LETTURA: 3 minuti

La Roma che il cinema non ha mai raccontato è la protagonista di 'Le formiche della città morta', opera prima di Simone Bartolini. Il film, totalmente indipendente e low budget, esce in sala a Roma presso in Nuovo Cinema Aquila dopo essere stato presentato a Genova e in Sicilia grazie ad una distribuzione 'autonoma', costruita come un puzzle sala per sala, dalla casa di produzione NeroFilm di Gregory J Rossi. "Ho raccontato Roma e le persone che vivono nei quartieri non patinati della Capitale - sottolinea Bartolini - con onestà e senza paura dare un'immagine cruda e disperata della città''.

'Le formiche della città morta', presentato al Rome Independent Film Festival 2013, racconta una giornata come tante nella vita di Simon Pietro, giovane aspirante rapper, eroinomane e spacciatore alla deriva, disperato, senza lavoro e con un cospicuo debito nei confronti del violento Alfio. Fra ricordi di una vita passata e amori perduti, spaccio e consumo di droga, attorno a lui sopravvive un microcosmo di personaggi, persi come lui fra le vie di una città senza pietà.

L'opera prima di Simone Bartolini è soprattutto uno spaccato crudo e realistico della capitale, della vita di strada, degli ambiti underground e dei loro frequentatori. Con uno stile moderno e un approccio che ricorda film come 'Christiane f - noi ragazzi dello zoo di Berlino' e 'Amore tossico', il film testimonia come il grave problema della diffusione dell'eroina è oggi più drammatico che mai anche se non conquista più le pagine dei giornali. Venerdì 16 maggio, alle ore 20,30, il regista Simone Bartolini, il produttore Gregory J Rossi, i protagonisti del film Simon Pietro Manzari (aka Simon P) e Nina Torresi, gli altri attori, musicisti e tecnici saranno in sala per salutare il pubblico. Il corto 'Fratelli Minori' di Carmen Giardina con Paolo Sassanelli verrà proposto in testa al film.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza