cerca CERCA
Mercoledì 25 Maggio 2022
Aggiornato: 11:15
Temi caldi

'Ciro' entra nella fase operativa, 3mila napoletani tester della nuova mobilità

19 febbraio 2014 | 10.54
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Ridurre i tempi morti e le auto in circolazione grazie al car-sharing che sposa l'accesso alle pratiche amministrative. E' il progetto Ci.Ro. City Roaming - Nuova Mobilità Urbana che entra nella fase operativa: 3.000 cittadini napoletani avranno il compito di sperimentare il progetto sviluppato dall'ente no profit Napoli Città Intelligente con il patrocinato dal Comune di Napoli e finanziato dal ministero dell'Istruzione. Attraverso i social network saranno reclutate 500 persone alla volta che faranno da 'tester' per periodi di due mesi fino a maggio 2015.

Al centro del progetto ci sono quattro Ci.Ro Point, chioschi multimediali dislocati in diversi quartieri della città ed equipaggiati con totem interattivi, presso i quali è possibile non soltanto registrarsi e accreditarsi per i servizi di condivisione veicoli (9 autovetture e 3 van), ma anche richiedere e ottenere a Km zero specifici permessi amministrativi, attualmente di competenza della Napoli Holding. Nell'ambito del progetto è stato fatto uno studio sulla distribuzione e sui tempi degli spostamenti delle auto in città e nella fase di sperimentazione l'indagine verrà implementata attraverso la somministrazione di questionari.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza