cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 10:33
Temi caldi

Cisl: assegnate deleghe segreteria, a Furlan Sud e giovani

06 luglio 2017 | 14.25
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Annamaria Furlan, segretario generale Cisl

Ieri si è riunita in via Po, 21 a Roma la prima segreteria confederale della Cisl dopo il XVIII congresso nazionale conclusosi lo scorso 1 luglio per l'assegnazione delle deleghe alla dirigenza in parte rinnovata della confederazione di Via Po.

La segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, oltre a mantenere istituzionalmente la rappresentanza generale, avrà il coordinamento delle politiche per il Mezzogiorno, delle politiche internazionali ed europee, delle politiche di parità di genere, giovanili e dell’immigrazione, delle politiche dell'informazione, i centri studi e la formazione sindacale.

Gigi Petteni continuerà a seguire le politiche del mercato del lavoro, della formazione professionale, bilateralità, i servizi all'impiego, la riforma del modello contrattuale e la contrattazione decentrata, le politiche dell'istruzione (scuola, università e ricerca). Giovanna Ventura è stata confermata alla segreteria organizzativa e si occuperà anche delle politiche sanitarie e socio-assistenziali, assistenza sociale e dell’area dell’handicap psicofisico, svantaggio sociale e dell’emarginazione, famiglia, infanzia e volontariato sociale.

Confermato alla segreteria amministrativa Piero Ragazzini che seguirà anche i piani di proselitismo, la tutela dei consumatori e le politiche abitative e degli affitti. Di politiche fiscali, prezzi, tariffe, democrazia economica, previdenza e riforme istituzionali continuerà ad occuparsi Maurizio Petriccioli che assume anche la gestione delle riforme e delle politiche della pubblica amministrazione e il decentramento amministrativo.

Ad Andrea Cuccello, nuovo segretario confederale, vanno la responsabilità delle politiche dei servizi e del terziario, le politiche agroalimentari, dell'edilizia, infrastrutture e difesa del suolo, le Authority ed i settori della giustizia, sicurezza, legalità. Mentre all’ altra new entry, Angelo Colombini, sono state assegnate le deleghe del settore industria, artigianato, cooperazione, le politiche dell' ambiente, la salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, le politiche energetiche, i fondi comunitari e la programmazione negoziata.

Liliana Ocmin è stata confermata alla guida del Coordinamento donne, immigrati e giovani. Riconferme anche per Marcello Balzola che continuerà a coordinare l' Ufficio dell' assistente politico con responsabilità degli organi collegiali e per Salvo Guglielmino, portavoce e capo ufficio stampa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza