cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 16:28
Temi caldi

Welfare: Cisl, in 2015 più di 1000 accordi di prossimità

09 febbraio 2017 | 12.41
LETTURA: 2 minuti

alternate text

La contrattazione sociale di prossimità non arretra anche in periodo di crisi tanto che la Cisl ha concluso oltre 1.000 accordi nel 2015, intese che hanno interessato 19,3 milioni di persone. Oltre 1.000 contrattualisti sociali della Cisl hanno siglato accordi con le amministrazioni locali a sostegno delle fasce più debole della popolazione nel 2015, all’interno di una rete di oltre 2.500 dirigenti e quadri impegnati nel "sociale".

E' quanto emerge dal Report 2016 dell’Osservatorio Sociale Cisl. curato in collaborazione con l'Università Cattolica e presentato da Cisl e Fnp. In questa attività, segnala il Rapporto, sono stati interessati 1.800 Comuni. "La contrattazione sociale di prossimità si dimostra capillare e capace di interessare anche i piccoli comuni" rileva la ricerca. Bisogna "puntare maggiormente sulla contrattazione sociale di prossimità per un welfare integrato e inclusivo" indicano la Cisl e la Fnp.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza