cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 20:03
Temi caldi

Città dei Motori, per tutto 2020 accesso gratuito a Museo e Atelier Pagani

17 settembre 2020 | 16.02
LETTURA: 3 minuti

Ingresso libero per i residenti delle 29 località riunite nell’associazione dei comuni del made in Italy motoristico

alternate text

Ingresso omaggio, anche per un accompagnatore, per tutti i residenti nelle 29 Città dei Motori alla collezione del Museo Horacio Pagani, nonché all’Atelier di produzione delle iconiche supercar create dal designer e imprenditore italo-argentino. E' una promozione dedicata fino al 31 dicembre prossimo agli abitanti delle località riunite nell’associazione dei comuni del made in Italy motoristico che potranno beneficiare anche della promozione Family & Friends sull’acquisto di tutti gli articoli della Pagani Collection, fino ad oggi dedicata ai soli dipendenti.

L’iniziativa, lanciata a inizio agosto dalle amministrazioni comunali di San Cesario sul Panaro, sede del museo, e dalla 'città dei motori' Castelfranco Emilia, viene ora estesa a tutti i comuni della rete Anci guidata dal Presidente e Sindaco di Maranello Luigi Zironi che ha accolto molto volentieri l’idea poichè - spiega - “si tratta di un ulteriore passo in avanti verso uno degli obiettivi principali dell’associazione: la valorizzazione delle eccellenze motoristiche ‘Made in Italy’, tra le quali rientrano senza alcun dubbio anche i ‘gioielli’ firmati Pagani".

Per Zironi questa "possibilità offerta ai visitatori, oltre ad attirare gli appassionati in vista di un rilancio del turismo motoristico nostrano, conferma anche quanto possa essere efficace in questo settore la collaborazione tra aziende ed enti locali. E che il Comune di San Cesario sul Panaro ha tutte le carte in regola per entrare a far parte della squadra di ‘Città dei Motori’, nella quale sarebbe davvero il benvenuto".

Il museo è accessibile senza prenotazione, necessaria invece per visitare l’Atelier di produzione. Fondato nel 1998 da Horacio Pagani, l’Atelier di Pagani Automobili conta oggi oltre 170 dipendenti e collaboratori che, insieme, creano a mano veri e propri 'abiti su quattro ruote' su misura dei clienti attraverso una esclusiva produzione artigianale di pochissimi esemplari.

"Siamo orgogliosi della sinergia creata coi comuni del territorio e dell’associazione ‘Città dei Motori’ e contribuire nel nostro piccolo a potenziare il turismo locale. Questo territorio non vanta solo una cultura motoristica unica al mondo" spiega Horacio Pagani ma anche una "tradizione culinaria, arte e bellezze del territorio" che ne fanno "un luogo bellissimo per potervi trascorrere un weekend o qualche giorno di vacanza”.

L’allargamento dell’iniziativa alla rete delle Città dei Motori è stato salutato con entusiasmo anche dai Sindaci dei due comuni che per primi hanno condiviso la sinergia promossa da Pagani Automobili. Per Francesco Zuffi primo cittadino di San Cesario sul Panaro “il nostro territorio ne uscirà rafforzato non solo per promuovere l’altissimo livello industriale e qualitativo dei prodotti, ma anche per cogliere le opportunità in chiave turistica e ricettiva. Questo primo importante risultato che abbiamo condiviso con Pagani Automobili e Città dei Motori è uno stimolo a proseguire con determinazione su questa strada”. Dal canto suo il primo cittadino di Castelfranco Emilia Giovanni Gargano è felice “di vedere come l’abbraccio del nostro territorio a quella straordinaria eccellenza rappresentata da Pagani Automobili, stia allargando corposamente i suoi confini dando fattivamente corpo e ulteriore slancio a una iniziativa pensata e sviluppata per il sostegno concreto alle grandi eccellenze del nostro Paese".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza