cerca CERCA
Lunedì 28 Novembre 2022
Aggiornato: 18:12
Temi caldi

Ciucci pronto a lasciare l'Anas, rimette l'incarico all'assemblea degli azionisti

13 aprile 2015 | 16.32
LETTURA: 3 minuti

La decisione, si spiega, è stata presa “in segno di rispetto per il nuovo ministro al fine di favorire le più opportune decisioni in materia di governance di Anas”. Arriva dopo gli ultimi sviluppi in Sicilia, con il cedimento di un pilone sull’autostrada A19 Palermo-Catania

alternate text

P ietro Ciucci rimetterà l'incarico di consigliere e di presidente Anas con l’approvazione del bilancio 2014. A comunicarlo è stato lo stesso Ciucci al ministro delle Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, nel corso di un incontro questa mattina, presso la sede del Ministero a Porta Pia. Ciucci, riferisce l'Anas in una nota, ha comunicato "la sua intenzione di rimettere l’incarico di consigliere e di presidente di Anas a partire dall’Assemblea degli Azionisti per l’approvazione del bilancio 2014, che verrà convocata, nei termini di legge e di statuto, a metà maggio".

La decisione, si legge nella nota, è stata presa “in segno di rispetto per il nuovo ministro al fine di favorire le più opportune decisioni in materia di governance di Anas”. La decisione di Ciucci arriva dopo gli ultimi sviluppi in Sicilia, con il cedimento di un pilone sull’autostrada A19 Palermo-Catania.

Il passo indietro dell'amministratore delegato di Anas, Piero Ciucci, che ha deciso di rimettere il proprio mandato alla prossima assemblea della società, è arrivato dopo l'incontro di questa mattina con il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Un incontro, voluto dal ministro, in cui è stata analizzata con estrema franchezza la situazione che si è venuta a creare, dopo gli ultimi sviluppi che coinvolgono l'Anas, da ultimo il cedimento del pilone sulla A19 Palermo-Catania. Secondo quanto riferito da fonti ministeriali, la decisione di Ciucci è stata molto apprezzata dal Governo, perché considerata indispensabile ad assicurare una discontinuità ritenuta a questo punto necessaria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza