cerca CERCA
Domenica 24 Gennaio 2021
Aggiornato: 00:05

Codacons contro Ferragni, Twitter si schiera

28 settembre 2020 | 16.08
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Foto Fotogramma - FOTOGRAMMA
(Adnkronos)

Il popolo dei social si schiera con Chiara Ferragni. La denuncia annunciata dal Codacons nei confronti della nota influencer per blasfemia e offesa al sentimento religioso, dopo la diffusione di una immagine in cui appare raffigurata come una Madonna, è molto commentata in queste ore su Twitter. Tra stupore e ironia, anche i vip si esprimono.

"Atteso a minuti un esposto Codacons contro la regola dei cinque cambi", scrive l'attore Fabio De Luigi. "Chi l’avrebbe detto? Il Codacons con me è riuscito nella sua involontaria operazione simpatia persino nei confronti di Chiara Ferragni. Dei geni assoluti", evidenzia il giornalista Luca Telese.

"Siamo in una nazione paralizzata dalla burocrazia, che non riesce a stare al passo con altre nazioni europee ed asiatiche. Il Codacons dovrebbe occuparsi del mercato, non di un'immagine di Chiara Ferragni", è il pensiero del noto personaggio tv Costantino della Gherardesca.

"Ricordavo che il Codacons si occupasse di tutelare i consumatori, poi ho capito che serviva a far pubblicità a chi lo gestiva. C’è però un limite. Ha preso di mira Fedez e Ferragni per avere più share. Ma ormai è stalking", scrive l'ex parlamentare Guido Crosetto.

Riflessioni che si aggiungono al "Mi mancavano" di Fedez, marito di Ferragni, a commento della notizia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza