cerca CERCA
Lunedì 25 Gennaio 2021
Aggiornato: 11:25

Codacons: "Leccapiedi a caccia di voti e 'morti di fama' difendono Ferragnez"

28 settembre 2020 | 19.24
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)
Roma, 28 set. Adnkronos)

"Oggi una schiera di leccapiedi a caccia di voti e 'morti di fama' scendono in campo per difendere i Ferragnez. Peccato siano le stesse persone che fino a ieri difendevano la religione quando Matteo Salvini si faceva ritrarre col rosario in mano. Le stesse persone che gridavano alla blasfemia e al sacrilegio e parlavano di insulto alla religione e ai fedeli". E' quanto scrive in una nota il Codacons, che non fa nomi ma rimanda ai vari commenti apparsi su twitter da parte di esponenti politici di vari partiti, attori e personaggi televisivi.

"Questi politici - prosegue la nota - pur di elemosinare qualche voto attingendo al bacino di utenza degli influencer, non esitano a smentire se stessi e a contraddirsi, dimostrando quanto povera e degradata sia diventata la politica italiana che lecca i piedi ad influencer come Fedez e Ferragni sperando di incrementare i propri consensi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza