cerca CERCA
Domenica 17 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:52
Temi caldi

Colao: "Non c’è innovazione senza competenze"

28 settembre 2021 | 14.23
LETTURA: 1 minuti

Il ministro per l’innovazione tecnologica e la Transizione digitale: "Gli investimenti in competenze digitali nel Pnrr occupano, nell'ambito di questo pacchetto di iniziative, un ruolo rilevante"

alternate text
Vittorio Colao (Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Oggi abbiamo l’occasione straordinaria di puntare al raggiungimento degli obiettivi europei fissati dal Digital Compass, grazie ai progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: dalle infrastrutture di connettività alla sanità digitale, al cloud alla sicurezza informatica dei servizi digitali. Gli investimenti in competenze digitali nel Pnrr occupano, nell'ambito di questo pacchetto di iniziative, un ruolo rilevante: avremo a disposizione più di 500 milioni di euro per raggiungere, entro 5 anni, l’obiettivo del 70% della popolazione digitalmente abile e in grado di utilizzare regolarmente l’identità digitale". E' il quadro delineato dal ministro per l’innovazione tecnologica e la Transizione digitale, Vittorio Colao, in un video messaggio all’evento "Digitale Popolare" per la presentazione della nuova Fondazione Italia Digitale.

"Tutti sappiamo -ha rilevato Colao- che non c’è innovazione vera senza competenze. Il lavoro che quindi stiamo facendo per rendere il Paese più moderno, sostenibile, innovativo e competitivo deve mettere al centro proprio la valorizzazione del capitale umano".

"Dobbiamo investire nel sistema educativo e nella formazione a tutti i livelli, promuovere la diffusione delle competenze e dei talenti nel settore pubblico e sostenere il processo di innovazione e la sperimentazione a livello imprenditoriale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza