cerca CERCA
Martedì 28 Settembre 2021
Aggiornato: 08:23
Temi caldi

Colleferro, Meloni: "Grave dire che incitiamo a violenza, ora denuncio"

16 settembre 2020 | 09.55
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Foto Fotogramma)

Sulla vicenda dell'omicidio di Willy Monteiro Duarte "ho letto commenti raccapriccianti, cinici, vergognosi, di gente che usa qualunque cosa pur di farsi propaganda. Alcune di queste persone le trascino in tribunale, perché mi sono stufata. Quando c'è gente, come Rula Jebreal, che scrive che noi incitiamo alla violenza verso gli extracomunitari, capite quanto sia grave una frase del genere". Lo dice, in collegamento con 'Mattino Cinque', la leader di Fdi Giorgia Meloni.

Quanto alle frasi del consigliere Fdi di Potenza Michele Napoli sull'omosessualità "contro natura" "certo che danneggiano" Fratelli d'Italia "e mi pare che lui abbia chiesto scusa per queste parole che non rispecchiano il nostro movimento e la sua linea politica".

Parlando delle regionali, Meloni crede che la vittoria in Puglia sia alla portata e lo dimostra il nervosismo con cui la sinistra sta facendo la campagna elettorale". E pensa che siano "il vero test sul governo. E credo che una eventuale vittoria del Sì al referendum non si possa considerare una vittoria del governo e del M5S".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza